322 messaggi dal 10 marzo 2013
Ciao a tutti. Sarà senz’altro un argomento tritato è ritritato, ma in giro non ho trovato molto.
Devo creare un form di registrazione per degli utenti che poi avranno accesso ad una applicazione, questi potranno poi consultare alcune informazioni che gli riguardano.
Avete dei link da suggerirmi su dove trovare degli esempi?
Non voglio usare la gestione utenti di visual studio, ma vorrei farne uno da zero.
Grazie a tutti per l’aiuto.
11.448 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Mario,
non puoi fare una registrazione utenti personalizzata, soprattutto se non hai idea di come farla. Il GDPR esiste e conformarsi è tutt'altro che semplice. Quindi, aiuta te stesso e i tuoi utenti imparando a usare ASP.NET Identity, che è costruito per proteggere al meglio i dati personali, soprattutto le password.

Come ho scritto in un'altra discussione:
Se c'è una lacuna che ti impedisce di realizzare una soluzione ottimale, prima colma quella lacuna e poi implementa la soluzione. Se invece ci giri intorno, andrai ad implementare soluzioni alternative che, non solo saranno sub-ottimali ma ti daranno anche più problemi di quelli che pensavi di avere all'inizio (e che di solito si risolvono facilmente con un minimo di autoformazione e determinazione).

Leggi i nostri articoli su ASP.NET Identity e poi continuiamo la discussione.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
322 messaggi dal 10 marzo 2013
Posso usare identity anche con Visual Studio 2012? I’applicazione risale a qualche anno fa ed è scritta con asp 4.0
322 messaggi dal 10 marzo 2013
Scusa le domande a rate. Posso usare identity con il mio database? O devo per forza usare quello che crea in automatico?
11.448 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Ciao Mario,


è scritta con asp 4.0

Identity funziona solo dalla versione 4.5 in poi. Dovresti verificare se puoi aggiornare la tua applicazione senza effetti collaterali. Quindi, sul tuo PC di sviluppo, prova a farne una copia e cambia il target framework su 4.5 (o una delle versioni successive). Non dovrebbe rompersi nulla ma tu verifica bene bene se tutto funziona. Qui c'è un documento di Microsoft che dà delle indicazioni per la migrazione.
https://docs.microsoft.com/it-it/dotnet/framework/migration-guide/

Ovviamente anche nel server dovrà essere presente la stessa versione del framework (>= 4.5). Dovresti averla già, se sono stati installati tutti gli aggiornamenti di sicurezza. Che versione di Windows Server hai?


Posso usare identity con il mio database?

Sì, ma per iniziare io ti consiglio di non toccare nulla e usare le tabelle che crea lui. Quando avrai fatto un po' d'esperienza con Identity, allora potrai valutare di usare le tue tabelle (pur conservando le colonne necessarie a identity).

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
322 messaggi dal 10 marzo 2013
Grazie.
Sto già iniziando a documentarmi anche sulla migrazione. Non ho capito una cosa però: la mia applicazione lavora già con un DB, usare anche quello di identity crea problemi o devo solo capire come far funzionare tutti e 2?
Grazie ancora.
322 messaggi dal 10 marzo 2013
Quale versione di asp.net e di Windows server sia installata non lo so, il server è gestito da un'altra persona alla quale pago un tot all'anno per poter avere lo spazio.
Chiederò per sapere
Grazie per i consigli
11.448 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Ciao Mario,

la mia applicazione lavora già con un DB, usare anche quello di identity crea problemi o devo solo capire come far funzionare tutti e 2?

Puoi usare lo stesso db che hai già, non c'è bisogno di usarne 2. Semplicemente, dovrai usare un'unica connection string. Ovviamente non lavorare direttamente sul database di produzione. Fai un dump e ripristinalo in locale, sul tuo PC di sviluppo, così puoi fare esperimenti in libertà. ASP.NET Identity creerà le sue tabelle in quel database. Più avanti parleremo di come fargli usare le tue, oppure come aggiungere i tuoi campi alle tabelle create da ASP.NET Identity.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.