13 messaggi dal 08 giugno 2001
Ciao Cristian, ma con Xamarim posso anche realizzare APP per Windows Phone oppure solo per ANDROID e IPHONE ?
No, niente Windows Phone. Ma non avrebbe senso. Non puoi già sviluppare in C# con Visual Studio?

Ciao

Il mio blog
Homepage
11 messaggi dal 06 settembre 2002
Tutta questa fatica per un ambiente "unico" e poi c'è tutta questa macchinosità e complessità, soprattutto quando c'è di mezzo l'ecosistema Apple. Mi pare piuttosto che l'articolo dimostri il contrario, e cioè come lo sviluppo di applicazioni native per più piattaforme mobili rappresenti un costo altissimo, e il più delle volte spropositato rispetto al risultato. Aggiungiamo al conto la licenza xamarin e auguri a chi piace questo mondo. W le web app.
Ma vedi, piaccia o no, il mondo si sta muovendo verso quella direzione, quindi W le web app finché vuoi, ma prima o poi devi fare i conti con lo sviluppo mobile.

La soluzione di Xamarin è per certi aspetti macchinosa, ma rappresenta un buon approccio al problema. Ti pare niente il non dover imparare un nuovo linguaggio? O poter usare LINQ e async/await anche quando sviluppi iOS o Android? O, ancora, recuperare praticamente in toto la tua logica di business?

Esistono alternative write-once-run-everywhere come le app ibride in HTML5. Dipende da ciò che devi fare, però, perchè il budget richiesto è inferiore solo in apparenza.

Ciao!
m.
L'articolo parte dal presupposto che devi fare un'app nativa, quindi il confronto va fatto con lo sforzo richiesto per app native sviluppate con gli strumenti nativi.
Per il resto concordo con @cradle

Ciao

Il mio blog
Homepage
11 messaggi dal 06 settembre 2002
tre piattaforme al mondo sono semplicemente troppo costose, comunque la si rivolti. Vediamo quando si saranno consolidate. Ne sono rimaste due per i server, una e mezza per i desktop, non credo che ne rimarranno tre (o, ancora per poco, in teoria quattro) per il mobile. Se non trovano la capacità di convergere su un terreno comune (e sicuramente nè apple nè google lo vogliono oggi), non si andrà comunque avanti con questo scenario, quindi lo sforzo di fare know-how in questa direzione per me è fatica di breve respiro. Poi so bene che ho una posizione che va contro la vulgata...
IMHO stai confrontando le mele con le pere, scusa eh

Il num di piattaforme Server è dettato da chi ci sviluppa sopra e da quanto costa svilupparci, da quanto costa manutenerle, da quanto costa personale specializzato, ecc.ecc.

Il num di tecnologie mobile è dettato lato consumer, chi ci sviluppa e ci investe sopra è una conseguenza, non un drive.

Poi magari tu fai programmi di contabilità o di disegno CAD, e questa cosa ti interessa fino a un certo punto. Ma penso che stia diventando un bagaglio culturale imprescindibile, al giorno d'oggi.

Ciao!
m.

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.