6 messaggi dal 28 giugno 2005
Vorrei innanzitutto ringraziarti per l'articolo che è molto ben scritto ed esauriente soprattutto nella trattazione di tutti i sistemi possibili per la comunicazione con il server (web services, web method, servizi WCF, HTTP handler).

Colgo l'occasione per segnalare un mio articolo (in inglese) che approccia lo stesso argomento dal medesimo punto di vista, ma che contribuisce a coprire alcuni aspetti che hai evidenziato meno ma che sono ugualmente importanti ai fini della programmazione web con ASP.NET e jQuery: naming convention, scambio di tipi da client a server e viceversa, minimizzazione e caching di javascript (che diventa fondamentale visto che con questo approccio il codice js aumenta a dismisura), strumenti di debug.

L'indirizzo è il seguente http://www.codeproject.com/KB/ajax/AjaxAndAspNET.aspx
2 messaggi dal 11 settembre 2010
Un articolo davvero molto interessante. Vedere così tante tecniche possibili per utilizzare jQuery con ASP.NET fa dimenticare in fretta tutti i problemi dovuti agli UpdatePanel.
@StockBreak: io mi sono proprio dimenticato degli UpdatePanel :-)

Matteo Casati
GURU4.net
736 messaggi dal 08 aprile 2009
Io gli Updatepanel li ho utilizzati poco e per fortuna!!!
Jquery con ASP molto meglio...
19 messaggi dal 29 agosto 2010
Complimenti ottimo articolo. Non conoscevo la libreira jquery.template. Veramente utile anzi direi una manna dal cielo. Vedo che la Microsoft ha capito che jquery è il futuro per quanto riguarda la programmazione lato client. Se le cose continueranno in questa direzione credo che molti sviluppatori ritorneranno ad apprezzare asp.net che dal lato server è eccezionale , ma dal lato client lasciava molto a desiderare soprattutto quando si doveva utilizzare la tecnica ajax.
10 messaggi dal 24 settembre 2003
Complimenti, articolo ben fatto.
61 messaggi dal 20 maggio 2009
ciao, se la chiamata genera un errore, è possibile recupera l'eccezzione generata lato client ?
lato server in caso di errore lancio un eccezzione, come posso lato client intercettare l'eccezzione e visualizzarla in un alert ?

Vivaldi Francesco
Fondamentalmente jQuery invoca la callback "success" se la risposta ha status 200 (OK) e quella di errore in tutti gli altri casi. Se noti la firma completa consentita dalla callback di errore è: error(XMLHttpRequest, textStatus, errorThrown) ("A function to be called if the request fails. The function is passed three arguments: The XMLHttpRequest object, a string describing the type of error that occurred and an optional exception object, if one occurred. Possible values for the second argument (besides null) are "timeout", "error", "notmodified" and "parsererror".") per cui se imposti nell'output del testo contenente i dettagli dell'eccezione scatenata lo puoi recuperare nella callback attraverso XMLHttpRequest.

Tendenzialmente io tendo però a distinguere tra errori gestiti e non; per quelli non gestiti (il server non risponde, eccezioni impreviste, ecc.) uso la normale callback di errore senza preoccuparmi di dettagliare all'utente le cause (tipo: "Si è verificato un errore, riprova più tardi"); per quelli gestiti (errori applicativi, ad esempio nel caso di parametri non corretti, autorizzazioni mancanti, risultati dell'operazione non validi, ecc.) rispondo cmq con uno stato 200 ed indico in una proprietà della risposta l'avvenuto o mancato successo (operationResult, true se la richiesta è andata a buon fine, altrimenti false) e l'eventuale messaggio d'errore da mostrare (errorMessage, vuoto se operationResult == true)

HTH

Matteo Casati
GURU4.net

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.