88 messaggi dal 18 aprile 2018
Ciao a tutti,
ho diversi servizi wcf che vorrei migrare a .net 6 quindi mi sono andato a vedere la documentazione Grpc ma non ho trovato la risposta che cercavo.. è possibile fare questa migrazione senza obbligare il client ad aggiornare anche lui la chiamata e consumare quindi il mio servizio come se nulla fosse cambiato?
494 messaggi dal 08 febbraio 2009
Ciao

Purtroppo WCF e GRPC sono due protocolli diversi, per cui devi per forza migrare sia il client che il server.
Hanno però una caratteristica comune: grazie al loro protocollo, la parte client può essere autogenerata e, soprattutto, il codice generato ti consente di sviluppare il client senza doverti preoccupare di gestire la connessione di rete.

Proprio per questo Microsoft in diversi post consiglia di migrare da WCF a GRPC perchè, in pura linea teorica, se gli entry-point hanno le stesse firme, i due "service reference" saranno molto simili, semplificando tantissimo la migrazione


Questo almeno è quello che ho capito.
Non ho ancora fatto test in proposito, poichè sto aspettando che esca in versione definitiva MAUI, così tanto che riguardo i client li passo a loro volta ad un sistema nuovo, così da renderlo fruibile anche da iOS, mac ed Android

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.