83 messaggi dal 22 marzo 2012
Buon pomeriggio lista

ho un progetto WPF che, finalmente, è in fase di test da parte degli utenti.

Il progetto è stato pubblicato con ClickOnce e reso disponibile per gli aggiornamenti agli utenti tramite FTP gestisto dall'IIS di un server.

Il progetto (desktop) si collega per la lettura dei dati ad un webservice che è stato mappato nel file app.config

Gli utenti ci stanno chiedendo modifiche e segnalando dei bug nel programma e noi stiamo modificando/correggendo i bug e qui si innesta il problema.

Ogni volta che viene pubblicata una nuova versione questa si porta dietro il file app.config con i parametri di sviluppo (non leggiamo il db in produzione, che è posto dal cliente, ma una replica meno corposa installata in un nostro server in locale) e quindi bisogna ogni volta cambiare a mano il valore nel file .config nei pc degli utenti

Il problema è che clickonce installa le procedure in cartelle tutte sue e che quindi diventa difficile trovarle ma soprattutto cambiare a mano i dati.

Altro problema è che questa procedura verrà resa disponibile a diverse sedi (trattasi di un cliente con molte sedi in europa) le quali avranno tutte un indirizzo webservice diverso (ed interno alla propria rete) e che quindi non è possibile creare più installazioni con un .config diverso anche perché tutte le sedi avranno un solo eseguibile per tutto il gruppo) e sarà poi SQLServer a inviare i dati giornalieri ad un super-server per accentrare i dati (seguito da un'altra azienda).

Qui viene la domanda (scusate se sono stato lungo ma volevo darvi un'immagine chiara della situazione) come faccio ad impedire la sovrascrittura del file .config? o come posso risolvere questo problema.

Ho cercato in rete, prima di chiedere qui, ma non ho trovato soluzioni e quindi spero che qualcuno mi possa dare una mano.

Ringraziandovi anticipatamente invio cordiali saluti

Luca Perini

Perini Luca
126 messaggi dal 01 febbraio 2017
Accenno ad una soluzione.
Nel file progetto, selezionando il file app.config, su proprietà, trovi una voce con diverse opzioni di compilazione (Compila, copia, non copiare ecc), sto andando a memoria, prova a selezionare "NON COPIARE" , in questo modo nn dovrebbe includerlo nei vari files del progetto, e quindi nn copiarlo nella cartella di destinazione di Click-Once.

Ciao.
Gino.

UNSTRING identifier-1 id-2 id-3
DELIMITED BY [ALL] OR [ALL] literal-1 lit-2
INTO {id-4 [DELIMITER IN id-5]
[COUNT IN id-6]}
[WITH POINTER id-7]
[TALLYING IN id-8]
[ON OVERFLOW imperative-statement-1]
[NOT ON OVERFLOW imper-2]
[END-UNSTRING]
83 messaggi dal 22 marzo 2012
Ciao SensoBit

scusa ma non mi è arrivata la segnalazione della rispota.
Grazie..

La provo e ti so dire.

Buon lavoro

Perini Luca

Perini Luca

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.