3 messaggi dal 04 giugno 2020
Sono novizio della programmazione ... secondo voi volendo, per passione, investire del tempo per imparare a programmare, è meglio dedicarsi a C# o a VB? Lavoro con office ma non ho la necessità di scrivere programmi dentro excel, ma al limite di prendere i dati da excell o access o MSsql ...

In prospettiva vorrei poter far funzionare tutto in rete, una rete windows...


Consigli?

Grazie
168 messaggi dal 10 agosto 2019
la mia impressione è che microsoft stia portando avanti più c# che vb.net ,ad esempio riguardo ai template di progetto di visual studio ce ne sono di più per c# e mi sembra che la maggioranza degli esempi-articoli-tutorial siano in maggioranza per c#,magari qualcuno che ne sà di più potrà dare una sua opinione,ciao
3 messaggi dal 04 giugno 2020
Infatti il mio dubbio era proprio questo ... mi stavo orientano su VB ma poi mi sono reso conto che C# ha molte più "risorse"
126 messaggi dal 01 febbraio 2017
surfernet123 ha scritto:
la mia impressione è che microsoft stia portando avanti più c# che vb.net ,ad esempio riguardo ai template di progetto di visual studio ce ne sono di più per c# e mi sembra che la maggioranza degli esempi-articoli-tutorial siano in maggioranza per c#,magari qualcuno che ne sà di più potrà dare una sua opinione,ciao


Confermo ... fra l'altro nella solita 'logica' di MS di scopiazzare gli altri, c# cerca di prendere il posto di java, cercando di 'prendere il meglio dal C e dal Java', con risultati nn sempre encomiabili (sono gusti fra l'altro).

Quindi te lo propone in tutte le salse, tanto che è cross-platform, al contrario di VB (scelta progettuale).

Certo per contro VB per la sua semplicità è stato da sempre il cavallo di battaglia di MS, e certo nn vuole rinunciare al parco 'utenti' acquisiti che potenzialmente potrebbero passare a C# ... o avrebbero solo bisogno di essere 'accompagnati' ...

Ma alla fine ti consiglio ... scegli il linguaggio che ti piace di più. Essendo entrambi basati su framework .NET le funzionalità sono identiche, ci arrivi lo stesso, dove devi andare.

;-)

UNSTRING identifier-1 id-2 id-3
DELIMITED BY [ALL] OR [ALL] literal-1 lit-2
INTO {id-4 [DELIMITER IN id-5]
[COUNT IN id-6]}
[WITH POINTER id-7]
[TALLYING IN id-8]
[ON OVERFLOW imperative-statement-1]
[NOT ON OVERFLOW imper-2]
[END-UNSTRING]
3 messaggi dal 04 giugno 2020
Quindi anche le "performance" del programma sono le stesse? Intendo come velocità, utilizzo risorse ...
126 messaggi dal 01 febbraio 2017
jackdellenuvole ha scritto:
Quindi anche le "performance" del programma sono le stesse? Intendo come velocità, utilizzo risorse ...

Fa tutto il CLR, quindi fra ottimizzazioni in fase di compilazione e automatismi vari nel CLR (allocazioni e garbage collection), nn penso cambi gran che ... a meno che il codice nn abbiamo grossi problemi ...

Poi .. nin so ...
Modificato da SensoBit il 05 giugno 2020 16:25 -

UNSTRING identifier-1 id-2 id-3
DELIMITED BY [ALL] OR [ALL] literal-1 lit-2
INTO {id-4 [DELIMITER IN id-5]
[COUNT IN id-6]}
[WITH POINTER id-7]
[TALLYING IN id-8]
[ON OVERFLOW imperative-statement-1]
[NOT ON OVERFLOW imper-2]
[END-UNSTRING]

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.