124 messaggi dal 12 febbraio 2007
Come da titolo, mi spiego meglio....
Da un applicazione intranet aziendale faccio scaricare un programma a tutti gli utenti, e quindi l'utente installa il programma sul proprio pc.
da una pagina vorrei che al click di un link si aprisse questo programma..
Un pò come succede quando si usano i vari software per le teleconferenze....

Qualcuno ha esperienze in merito ?

Spero di essermi spiegato
grazie a tutti per le eventuali gentili risposte.
461 messaggi dal 08 febbraio 2009
Ciao

Quanto chiedi è di norma contrario ai criteri di sicurezza del browser: non puoi eseguire nulla sul PC locale.
Pertanto, solo usando puro HTML non puoi farlo.

Personalmente ho implementato due workaround, a seconda della realtà in cui mi trovavo:
- App "proxy" che si registra per uno specifico schema. Lavora un po' come fanno i browser per i link che iniziano per "http" o i client di posta per i link che iniziano con "mailto". Essendo un'app staccata dal browser, devi registrarla nel regedit dicendo che è in grado di gestire il tuo schema personalizzato. Così tutte le volte che sul browser vai su un link di quel tipo, parte l'app... Unica controindicazione: se l'utente pulisce spesso la cache, viene sempre fuori la domanda "La pagina vuole eseguire l'applicazione X. La autorizzi?"

- Fai lo stesso giochino con gli schemi, però inglobi il browser all'interno della tua app. Ad esempio puoi fare una app WPF con dentro il controllo CefSharp che usi come browser. In questo modo intercetti gli schemi usando il motore di cefsharp e ti risparmi il lavoro sul regedit e le domande all'utente. Poi però ti scontri coi problemi legati a CefSharp (es: login google difficoltosa, notifiche web non gestite, ...)


Se dovessi consigliarti, andrei sulla prima alternativa.
Se ti serve qualche dritta chiedi pure

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.