218 messaggi dal 20 novembre 2014
Ciao a tutti,
come da oggetto, qualcuno ha idea di come posso codificare i dati contenuti su una tabella in essere?
Ho spulciato qualcosa, ho capito che si può fare con code-first ma mi sembra di capire che si imposta all'inizio...
Grazie a chiunque voglia provarci
11.448 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi

Grazie a chiunque voglia provarci

Ci provo, anche se non ho capito benissimo.
Presumo che tu stia usando Entity Framework e voglia ricostruire modello a partire da tabelle esistenti. Questa cosa si chiama "reverse engineering del database".

Dal solution explorer, fai tastro destro sul tuo progetto > Aggiungi > Nuovo elemento > Cerca "Entity" nella casella di ricerca > Seleziona "ADO.NET Entity Data Model" e clicca "Aggiungi" > Seleziona "Code first da database" e clicca "Avanti" > Seleziona la tua connection string e prosegui il wizard fino alla fine.

Nel progetto ti troverai con un modello code-first fedele alla struttura del tuo database.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
333 messaggi dal 05 novembre 2012
Ciao Moreno,

non si sta riferendo al voler criptare i dati della tabella?


/Ciao

Alessio
218 messaggi dal 20 novembre 2014
Ciao Moreno e grazie per averci provato :)
Mi sono espresso male, come dice scioCoder, praticamente ho una tabella con informazioni sensibili che vorrei codificare senza andare a ricreare la tabella da zero... Ecco spero che adesso si capisca un po' meglio
333 messaggi dal 05 novembre 2012
Stai utilizzando sql server? In caso positivo che versione?

.net Framework o dot net core?

/Ciao
Modificato da scioCoder il 28 marzo 2019 22:10 -

Alessio
218 messaggi dal 20 novembre 2014
scioCoder ha scritto:
Stai utilizzando sql server? In caso positivo che versione?

.net Framework o dot net core?

/Ciao
Modificato da scioCoder il 28 marzo 2019 22:10 -


SQL server 2014
.net Framework
333 messaggi dal 05 novembre 2012
Ciao,

prova a scomporre il tuo problema in tre blocchi

Scegliere quale algoritmo utilizzare per la protezione dei dati ed implementare una classe condivisa per effettuare le operazioni di encrypt e decrypt. Per esempio parti da Aes e derivate.

Aggiornamento applicativo. Per fare questo ci sono diverse soluzioni, per capire quale scegliere bisogna approfondire il contesto (per es. complessità applicativo, come è stata implementata, quanti dati vanno protetti).
Una semplice soluzione di basso impatto consiste nell'andare a modificare i metodi di lettura utilizzando la tua classe condivisa per fare il decrypt e quelli di inserimento/modifica con la parte di encrypt.
Guarda qui, purtroppo l'articolo riguarda aspnet core ma può tornare utile per capire il concetto.

Aggiornamento pregresso. Per fare questo puoi sviluppare un bacth (console application) per leggere i dati esistenti e tramite la tua classe condivisa criptare i dati ed aggiornare. Qui penso che non puoi fare a meno di un fermo applicativo e modifica della struttura (campi tabella e/o appoggiarti ad una tabella temporanea)

/Ciao

Alessio
218 messaggi dal 20 novembre 2014
Grazie per la risposta scioCoder,
proverò a trovare una soluzione

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.