10 messaggi dal 31 luglio 2004
Però perdonatemi... ma che entityref/entitycollection o la rafcollection siano serializzabili o meno chissenefrega.
ma realmente a qualcuno viene in mente di serializzare il grafo così com'è e di mandarlo via servizi da qualche parte?
"Don't distribute your objects". Punto e a capo.
Quando ho letto alcuni post del blog di uno dei dev del team di EF che parlava proprio di questo, sciorinando quant'è buono e quant'è bello il grafo che viaggia attraverso WCF e poi torna, mi sono saliti brividi freddi lungo la schiena e al mal di pancia si accompagnava l'agghiacciante prospettiova che questi svilupperanno anche la V2 di EF...

saluti
Roberto
>Però perdonatemi... ma che entityref/entitycollection
>o la rafcollection siano serializzabili o meno chissenefrega.

Io e non credo di essere l'unico.
In MTV abbiamo la cache distribuita su 10 Server Web, utilizzata da circa 50 servizi WCF sparsi tra i vari server e 30 applicazioni web (parliamo di 500k di oggetti in cache), e puoi capire perfettametne che per spostare un oggetto da un server ad un'altro questo necessità di serializzazione.

>ma realmente a qualcuno viene in mente di serializzare
>il grafo così com'è e di mandarlo via servizi da qualche parte?

Beh se devo passare una entity da un server ad un'altro si, ovviamente se il grafo ha una certa complessità va creato un DTO.

Sull'esporre il grafo di EF tramite WCF, sorvolo che forse è meglio.
Ma dove lo hai letto?? sono curioso :D

imperugo
Microsoft MVP
myblog : http://www.tostring.it
10 messaggi dal 31 luglio 2004
http://blogs.msdn.com/dsimmons/archive/2008/01/20/entitybag-part-i-goals.aspx

ben 6 puntate su come srializzare il grafo con WCF

saluti
Roberto
ok, ora ho i brividi lungo la schiena anche io :D

imperugo
Microsoft MVP
myblog : http://www.tostring.it
12 messaggi dal 19 gennaio 2006
>Io e non credo di essere l'unico.
Ughetto, perdonami ma il tuo esempio non conta poichè è eccessivamente peculiare. Un po' come ebay che nel proprio case study dichiara di non usare primary/foreign key e di riconciliare "by code" ogni conflitto.
"Piegare" il design quando sei di fronte ad esigenze "estreme" è... "cosa buona e giusta" (cit.). Il problema è che il lettore meno esperto legge:
- il case study di e-bay
- i post su EF+WCF sul blog del(lo sciagurato) product team di EF
- i post del mitttttico "ughetto @ MTV" :-)

e pensa che, se lo dicono "loro", allora "si fa così". Ergo, l'eccezione diventa la regola, e IMVHO non va bene perchè così si fa + danno che altro.
Just my 2 (euro) cents :-)

.A
GUISA - http://www.guisa.org
UGIdotNET - http://www.ugidotnet.org
Read my blog at: http://blogs.ugidotnet.org/pape
Mah, veramente la necessità di serializzare il domain model non la vedo tanto campata in aria come cosa, eh... anzi, è un'esigenza piuttosto comune, senza stare a scomodare ebay: oltre al cache server, mi viene in mente anche un session server oppure la persistenza di un workflow, l'utilizzo di remoting in MBV per distribuire l'applicazione...

Non credo che chi fa il programmino della rubrica telefonica si interessi tanto a questi discorsi, però concorderete che lo stesso EF, che è pensato per uno scenario Enterprise, in realtà crea qualche difficoltà in più in questo senso.

Ciao :)

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.