11 messaggi dal 13 aprile 2001
www.sms.mio.it
Grazie Daniele, questo articolo è interessantissimo. Credo che fra qualche giorno anche io potrò finalmente testare longhorn in versione beta e non vedo l'ora di provare subito le potenzialità di xaml, che credo rivoluzionerà l'idea di applicazione web. Visto le purtroppo grosse limitazioni dell'(x)html credo che xaml permetterà di creare delle applicazioni per windows (ma forse non solo se si appoggia ad uno standard come xml) che si affaccino al web in modo più naturale e senza dubbio se Telecom e soci continueranno con queste "offerte" pro-adsl, l'idea di ogni computer connesso a internet per il 2006 non è poi così lontana.
Spero d'altro canto che microsoft non metta i bastoni tra le ruote a Mono e simili, mi piacerebbe vedere continuare questa "sana concorrenza" che giova a tutti, forse soprattutto a noi sviluppatori.

Alessandro Benedetti

WebDeveloper
ASP, ASP.NET
www.sms.mio.it
prego
quanto alla concorrenza, devo dire che non credo che mono sarà boicottato da microsoft, per il semplice fatto che le specifiche core che sono alla base di .NET sono stata standardizzate ISO, dunque chiunque può implementarle (e difatti mono non è l'unico progetto a basarsi su queste specifiche).

quanto al resto, è chiaro che XAML è qualcosa di evoluto, ma prettamente confinato alle applicazioni desktop e come ho già detto anche nell'articolo ci sono casi in cui un'app web ha mille vantaggi (primo la portabilità assoluta o almeno presunta).

Daniele Bochicchio | ASPItalia.com
I nostri libri
Chief Digital Officer@icubed
Microsoft Regional Director, Microsoft MVP
270 messaggi dal 20 maggio 2001
Complimenti, un articolo a dir poco interessantissimo!

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.