6 messaggi dal 08 dicembre 2013
Ciao a tutto il forum, ho un problema e non so neanche se sto scrivendo nel posto giusto, io ho un sito su hosting aruba su server windows 2008 e ho esigenza di:
Utilizzare la memorizzazione nella cache del browser
usare la compressione dei css, js, e immagini e tutto quello che ne può venire per rendere più performante il sito...
Ho fatto moltissimi test e una marea di ricerche in rete ma sembra un discorso tabù, tutto quello che ho trovato come materiale l'ho provato creando il file web.config e trasferendolo sullo spazio nella root, il risultato è che il server mi restituisce sempre errori per un motivo o per un altro...
qualcuno è a conoscenza se con aruba ci sono problemi da questo punto di vista? oppure, ancora meglio, qualche anima gentile potrebbe girarmi qualcosa di testato riguardo quello che serve a me? ormai ci impazzisco da mesi e non ho soluzioni, c'è anche da dire che io e asp.net siamo dei perfetti sconosciuti.
Grazie anticipatamente
9.953 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Ciao, benvenuto nel forum!

pepeneromusic ha scritto:

l'ho provato creando il file web.config e trasferendolo sullo spazio nella root

Ok, era la cosa giusta da tentare perché da IIS7 (win2008) in poi, la configurazione del web server per il sito corrente viene proprio letta dal web.config.

pepeneromusic ha scritto:

ho un sito su hosting aruba su server windows 2008
...
mi restituisce sempre errori per un motivo o per un altro...

Dovresti chiedere chiarimenti ad Aruba, solo loro possono dirti come mai il server si comporta così. Il provider, specie in ambiente di hosting condiviso, mantiene la libertà di bloccare determinate sezioni del web.config e c'è la possibilità che abbiano impedito la modifica proprio delle sezioni che tu stai usando.

pepeneromusic ha scritto:

compressione dei css, js, e immagini

A parte la compressione gzip, tu puoi comunque intervenire in altri modi a livello applicativo per migliorare i tempi di risposta del tuo sito.
Ad esempio potresti ridurre il numero di richieste al server accorpando tutti i file css in un'unico file. Idem per i file .js. Questo processo si chiama bundling e c'è una libreria in ASP.NET che ti permette di farlo dinamicamente (cioè non dovrai essere tu, fisicamente, ad accorpare tutto il css in un unico file).
Spesso il bundling viene accompagnato alla minification, un altro processo che tende a ridurre la dimensione di css e js eliminando spazi e indentazioni superflue. Così i tempi di download saranno inferiori.

Qui trovi una guida per realizzare queste due ottimizzazioni.
http://www.asp.net/mvc/tutorials/mvc-4/bundling-and-minification

Inoltre, se stai impiegando librerie di comune utilizzo come jQuery, ti conviene referenziarle direttamente dal CDN. In questo modo c'è la possibilità che l'utente non debba scaricarla affatto, perché magari ce l'aveva già in cache se in precedenza aveva visitato un altro sito che referenziava la stessa versione dallo stesso CDN.
Qui trovi un articolo di Marco De Sanctis che ti mostra come combinare CDN e bundles.
http://www.aspitalia.com/script/1100/Sfruttare-CDN-Bundle-ASP.NET.aspx

ciao,
Moreno
Modificato da BrightSoul il 15 dicembre 2013 11.21 -

Enjoy learning and just keep making
6 messaggi dal 08 dicembre 2013
Ciao, ti ringrazio per la risposta, sei stato gentilissimo... il problema diciamo che l'ho risolto, mi ha aiutato Daniele Bochicchio che saluto, mi ha postato le righe di comando per il file web.config e tutto si è risolto alla grande, infatti il sito è diventato molto più veloce...
Volevo chiederti un'altra cosa:
In questo momento riesco a sfruttare cache del browser per tutti i file che risiedono sul server dove ho il dominio, google developer, usando lo speed test mi chiede ancora di usare la cache per componeti esterni quali:
https://apis.google.com/js/plusone.js (30 minuti)
https://oauth.googleusercontent.com/…e:rpc:shindig.random:shindig.sha1.js?c=2 (60 minuti)
e file immagini di youtube, per questa cosa c'è un rimedio o non si può fare niente?
inoltre mi chiede di minimizzare file esterni di questo tipo:
La minimizzazione di http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jquery/1.9.1/jquery.js potrebbe consentire di risparmiare 37,7 KiB (riduzione del 49%) dopo la compressione.
La minimizzazione di http://s.ytimg.com/yts/jsbin/html5player-vflCtc3aO.js potrebbe consentire di risparmiare 1,1 KiB (riduzione del 1%) dopo la compressione.
La minimizzazione di https://s.ytimg.com/yts/jsbin/html5player-vflCtc3aO.js potrebbe consentire di risparmiare 1,1 KiB (riduzione del 1%) dopo la compressione.
La minimizzazione di https://oauth.googleusercontent.com/…e:rpc:shindig.random:shindig.sha1.js?c=2 potrebbe consentire di risparmiare 673 B (riduzione del 3%) dopo la compressione.
io no so se è possibile, avete consigli o soluzioni?
Probabilmente devo sfruttare il discorso del CDN?
Grazie anticipatamente
9.953 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
ciao,

pepeneromusic ha scritto:

il problema diciamo che l'ho risolto

Benone! Se ne hai voglia, spendi due parole per spiegare l'errore che avevi incontrato, e poi la configurazione che ti ha aiutato a risolverlo. Aruba è un provider scelto da molti sviluppatori; è possibile che questa discussione aiuterà anche qualcun altro.

pepeneromusic ha scritto:

usando lo speed test mi chiede ancora di usare la cache per componeti esterni quali:

Qui purtroppo non puoi far nulla perché la politica di caching di quei file è dettata dai server esterni. Dovresti giusto sostituire questo componente:
http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jquery/1.9.1/jquery.js

con quest'altro (che è la stessa versione ma minificata).
http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jquery/1.9.1/jquery.min.js

Fatto questo, puoi ignorare i restanti avvisi dello speed test.

pepeneromusic ha scritto:

Probabilmente devo sfruttare il discorso del CDN?

Lo stai già sfruttando perché vai a prenderti i file .js delle librerie esterne da server di terze parti. Ad esempio, jQuery lo stai ottenendo dal CDN di Google (ajax.googleapis.com)

Una ulteriore ottimizzazione che puoi fare è spostare i riferimenti ai file .js in fondo alla pagina, anziché tenerli nel tag <head>. In questo post trovi alcune considerazioni sui motivi di questa scelta. Attenzione perché subito dopo lo spostamento potresti avere degli errori javascript, ma ci vorrà poco per far funzionare la pagina di nuovo.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
6 messaggi dal 08 dicembre 2013
Farò come dici tu, ottimizzare e rendere fluido un sito non è un gioco e porta via tantissimo tempo...
il mio problema era quello di riuscire a sfruttare la cache dei bowser, avendo il sito su hosting aruba su server 2088 ho fato mille tentativi che non portavano ad un risultato e riscontravo parecchi errori che il server mi restituiva, cmq per farla breve:
ho creato un file che si chiama web.config e dentro ho scritto il seguente codice che mi ha suggerito molto gentilmente Daniele Bochicchio
<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
<configuration>
<system.webServer>
<staticContent>
<clientCache cacheControlMode="UseMaxAge"
cacheControlMaxAge="7.00:00:00" />
</staticContent>
</system.webServer>
</configuration>
una volta salvato l'ho trasferito nella root del mio spazio e di colpo dai test di google developers sono spariti un sacco di segnalazioni e il mio sito ha preso vita in velocità...
Ovviamente ho fatto un lavoro immane sulla minificazione di css, js, html e ottimizzazione di immagini... Anche se moreno adesso mi ha aperto gli occhi sulla minificazione senza tanti problemi...
ecco come ho risolto, ho tanto cercato in rete, letto di tutto e con l'aiuto di persone più preparate di me... Spero di essere stato d'aiuto
6 messaggi dal 08 dicembre 2013
PS
su aruba con server windows 2008, usando framework 4.0 la compressione gzip è attivata automaticamente a monte.
2 messaggi dal 27 maggio 2014
pepeneromusic ,
nonostante abbia inserito il file che indichi a me da un problema:
"
Sfrutta il caching del browser
Se viene impostata una data di scadenza o un'età massima nelle intestazioni HTTP per le risorse statiche, il browser carica le risorse precedentemente scaricate dal disco locale invece che dalla rete.
Utilizza la memorizzazione nella cache del browser per le seguenti risorse memorizzabili nella cache:
https://apis.google.com/js/api.js (30 minuti)
https://apis.google.com/js/platform.js (30 minuti)
https://oauth.googleusercontent.com/&#8230;e:rpc:shindig.random:shindig.sha1.js?c=2 (60 minuti)

"

Non capisco poi come posso aumentare la data di scadenza nel caricare aggiornamenti anche sulle immagini, dal file che hai riportato su.
Modificato da Antonio Linus il 27 maggio 2014 08.17 -
2 messaggi dal 27 maggio 2014
Salve a tutti io cerco sempre una risposta al commento precedente. Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto.

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.