49 messaggi dal 17 maggio 2011
Ciao a tutti,

Mi sono documentato un po sulle guide microsoft di questo nuovo.... bho Pattern??? Non so come definirlo...
Microsoft stessa suggerisce di implementarlo quando si tratta di semplici pagine e metodi CRUD.

Voi che dite? esperienze in merito? e soprattutto possiamo definirlo Pattern?

Ciao a tutti
258 messaggi dal 13 novembre 2009
Ciao
Immagino tu alluda a Blazor!
Beh non è ancora maturo in particolare la versione client che dovrebbe essere rilasciata a settembre con Core3. Detto questo Blazor sinteticamente è un ibrido nel senso che non sostituisce javascript ma mette in condizione di poter scrivere c# direttamente su webpage indipendentemente dal pattern utilizzato. Intendo dire come vedrai dai tanti esempi e video su aspitalia che inietti codice come di fa con Razor ma con tag analoghi ad altri framework client Vue Angular ecc e la semplicità di c#
Io lo uso con grossa soddisfazione per progetti anche di medie dimensioni, modulari
49 messaggi dal 17 maggio 2011
Intendevo proprio le Razor page, che hanno il model page.
258 messaggi dal 13 novembre 2009
Allora stai parlando di un pattern in realtà già esistente da anni consolidato che rispetto alle webforms tradizionali include già funzionalità di callback async legate ad esempio anche a logiche e problemi di roundtrip di una pagina web. Tieni presente che è vero come per la dynamic data che MS ha messo a disposizioni in unione con EF la possibilità di creare il più velocemente possibile attività di CRUD su tabella includendo anche lazyloafing e quindi FK su tabelle collegate ma non è detto che tu debba limitarti a questo. MVC è un paradigma adottato tanto da MS quando dagli altri come Google Angular. È uno strumento, poi come usarlo e per cosa sta a te. Io personalmente uso poco razorpage o webform. Preferisco concetti e architetture di servizio a cui legare un frontend che a quel punto poi fare anche in puro html5 javascript e/o Blazor o altro

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.