49 messaggi dal 06 gennaio 2019
Grazie mille,
mi metterò a studiare un po la cosa ma in buona sostanza mi sembra che la cosa più logica è:
1. tirar su un map-server locale con le mappe dell'Italia, che è l'unica zona che mi serve,
2. creare un api che vada a leggere le coordinate dal map server in base all'indirizzo che fornisco lato client, verificando, ovviamente che l'indirizzo sia reale,
3. con il metodo GetDistanceTo() della classe GeoCoordinate calcolare la distanza fra i vari indirizzi che mi servono.
Spero di aver compreso le Vostre indicazioni.
ancora mille grazie.
333 messaggi dal 05 novembre 2012
Ciao,

l'unica applicazione delle mappe che dovrò fare è convertire l'indirizzo in coordinate


ma conviene gestire un map server per fare solo geocoding?

Poi, ARCGis server è un ottimo prodotto ma se non sbaglio (in tal caso correggimi Moreno) non è a buon prezzo

/Ciao

Alessio
49 messaggi dal 06 gennaio 2019
Premettendo che non ho risorse finanziarie per attuare il progetto....
cosa suggerisci???


scioCoder ha scritto:

l'unica applicazione delle mappe che dovrò fare è convertire l'indirizzo in coordinate

ma conviene gestire un map server per fare solo geocoding?
Poi, ARCGis server è un ottimo prodotto ma se non sbaglio (in tal caso correggimi Moreno) non è a buon prezzo
11.511 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi

ma conviene gestire un map server per fare solo geocoding?

Ah, io ho capito che deve anche visualizzare delle mappe perché nel post iniziale ha scritto "server cartografico".

Se non bisogna visualizzare alcuna mappa, allora non c'è bisogno del map server.

ciao,
Moreno
Modificato da BrightSoul il 16 febbraio 2019 20:32 -

Enjoy learning and just keep making
49 messaggi dal 06 gennaio 2019
Buongiorno,
Ma senza map server come faccio a tirar fuori le coordinate dagli indirizzi?
11.511 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi

Ma senza map server come faccio a tirar fuori le coordinate dagli indirizzi?


Credo usando Nominatim come ti suggeriva Alessio. Qui ci sono le istruzioni per l'istallazione offline su Linux, ma io non l'ho mai usato quindi non ti so dire come funziona. Dovrai fare un po' di ricerca, suppongo. E soprattutto verificare quanto è preciso il database degli indirizzi.
http://nominatim.org/release-docs/latest/admin/Installation/

ciao,
Moreno
Modificato da BrightSoul il 17 febbraio 2019 09:41 -

Enjoy learning and just keep making
333 messaggi dal 05 novembre 2012
Ciao shadow76,

ho ripreso il termine "map server" dal tuo post, per come stava procedendo la discussione, ho banalmente (da parte mia) associato questo ad un sistema GIS...

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza...

from wikipedia:
Un geographic information system (sistema informativo geografico o anche sistema informativo territoriale), generalmente abbreviato in GIS, è un sistema informativo computerizzato che permette l'acquisizione, registrazione, analisi, visualizzazione, restituzione, condivisione e presentazione di informazioni derivanti da dati geografici (geo-riferiti).

Per il progetto che ci hai man mano descritto, non serve, o meglio è troppo!

Premettendo che non ho risorse finanziarie per attuare il progetto....

Capita spesso e purtroppo quando non ci sono soldi devi colmare con il tempo e l'esperienza, se poi non hai quest'ultima la devi colmare con ulteriore tempo per fartela...ed il consiglio è di capire bene quali sono le esigenze applicative e concentrarti solo sul necessario al fine di ottimizzare i tempi

l'unica applicazione delle mappe che dovrò fare è convertire l'indirizzo in coordinate

Questo (se riconfermi che non devi visualizzare le mappe), per me, significa fare geocoding, ed è su questo che devi concentrare le tue ricerche e tempo per valutare quale sia la soluzione migliore per le tue esigenze...riporto di nuovo gli spunti di qualche post fa, ma sono solo spunti, devi sbatterci la testa, provare e capire se queste o altre soluzioni possono fare al caso tuo

Nominatim: è un tool open source per fare geocodind (e reverse geocoding) sui dati di OpenStreetMap. Lascia stare il discorso OpenStreetMap che a te non serve, se guardi nell'esempio della documentazione, tra i dati della response ti trovi anche le coordinate.

OpenAddresses: è una raccolta di dati di indirizzi (con coordinate), open source e di utilizzo libero. Una possibile alternativa alla soluzione precedente...Puoi valutare un eventuale soluzione, dove importi nel tuo database gli indirizzi e sviluppi un api per fare geocoding

E soprattutto verificare quanto è preciso il database degli indirizzi.

In ultimo riporto il buon consiglio di Moreno (perchè nelle valutazioni che farai questo ha un peso non indifferente)...ed aggiungo...verifica bene anche le licenze di utilizzo in base al tuo contesto...non sempre la parola open source significa gratis!

In bocca al lupo!

/Ciao

Alessio
49 messaggi dal 06 gennaio 2019
Ciao ragazzi, scusate se non vi ho risposto prima ma ho beccato una brutta bronchite e non ho acceso neanche il pc.
Grazie mille per le Vs indicazioni cercherò di risolvere la problematica alla meglio e sicuramente vi terrò aggiornati circa la soluzione intrapresa.
Grazie ancora.

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.