33 messaggi dal 10 maggio 2015
Ciao a tutti,
sono entrato da poco nella community, spero di aver postato nel forum corretto.

Sono uno sviluppatore proveniente dal PHP e mi sono da poco affacciato alle tecnologie Microsoft per esigenze professionali. A tal proposito, avrei da porvi una domanda circa le modalita' di utilizzo di Visual Studio Community.

Riporto testualmente dal sito di Microsoft:

"In enterprise organizations (meaning those with >250 PCs or > $1 Million US Dollars in annual revenue), no use is permitted beyond the open source, academic research, and classroom learning environment scenarios described above."

Interpretando letteralmente la frase, sembrerebbe che tutte quelle aziende con meno di 250 PC o meno di 1 milione di dollari di fatturato annuo, rientrino nell'ambito "non-enterprise"; quindi, ad esempio, un'azienda con 4 dipendenti e un fatturato annuo che non raggiunge la cifra indicata sul sito di MS, puo' tranquillamente utilizzare VS Community anche per applicazioni commerciali.

E' corretto? Cosa ne pensate?
Ringrazio anticipatamente per le risposte.

Buona serata a tutti.
11.884 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Ciao e benvenuto,
sì, credo che tu possa usare la versione Community anche per applicazioni commerciali, purché queste applicazioni siano vostri prodotti acquistabili da chiunque.

Invece, se vi viene commissionato del lavoro (es. collaborate con una grossa azienda, o vincete un bando per la realizzazione di siti o applicazioni per la pubblica amministrazione) allora forse la Community non va bene.
Scaricati questa whitepaper, c'è un paragrafo che parla del licensing di Visual Studio Community dove vengono anche riportati degli esempi di cosa è legittimo fare a livello commerciale.
https://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=13350

Comunque, per sicurezza, fai una telefonata al servizio clienti di Microsoft per avere una risposta più idonea al tuo caso.
https://www.microsoft.com/it-it/info/contattaci.aspx

ciao,
Moreno
Modificato da BrightSoul il 16 luglio 2015 20.47 -

Enjoy learning and just keep making
33 messaggi dal 10 maggio 2015
Ti ringrazio per la risposta chiara ed esauriente. La casistica in cui mi trovo io ricade tra quelle del tuo secondo esempio; sviluppiamo siti ed applicazioni prevalentemente su commissione di altre aziende.

Ho dato un'occhiata al documento che mi hai segnalato e in effetti, tra gli esempi di utilizzo del Community, ce n'e' uno che descrive una situazione molto simile a quella in cui mi trovo io:

"A Fortune 500 firm has outsourced the development of its store-locator mobile application to a small agency. The application is not an open source project. The agency has 5 employees working on the project and would like to use Visual Studio Community 2013. Since the agency is a contractor developing this application for the Fortune 500 firm, and since the application is not an open source project, the agency cannot use Visual Studio Community 2013 for developing and testing the application."

L'unica differenza con questo esempio, sta nel fatto che al progetto ci lavoro solo io, essendo l'unico sviluppatore all'interno dell'azienda, ma non credo che la sostanza cambi molto.

Provero' a sentire anche il servizio clienti di MS.
Grazie mille e buona giornata.
33 messaggi dal 10 maggio 2015
Ho chiamato il servizio clienti MS; l'operatore mi ha detto che VS Commuinity puo' essere utilizzato per fini commerciali (non ha specificato se applicazioni vendibili a chiunque o lavori commissionati) da liberi professionisti e piccole (molto piccole) aziende fino a 5 sviluppatori.

Aggiungo che, in effetti, questa risposta sembra essre in linea con quanto scritto nella pagina di Visual Studio [https://www.visualstudio.com/vs-2015-product-editions]:

"Gratuito per progetti open source, ricerca accademica, formazione, istruzione e piccoli team professionali."

Buona giornata.
Modificato da LinQT il 19 luglio 2015 13.24 -
11.884 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
ciao,
se te l'ha detto l'assistenza clienti di Microsoft allora puoi usarlo. L'importante è che l'operatore con il quale hai parlato ti abbia detto di sì dopo che tu gli hai spiegato che la tua azienda fa lavori su commissione.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
33 messaggi dal 10 maggio 2015
In effetti, ora che mi ci fai pensare, avrei forse potuto essere piu' chiaro. Magari domani mattina li richiamo per ulteriore conferma, specificando meglio il discorso dei lavori su commissione.

Ad essere sinceri, comunque, non riesco a capire il motivo per cui uno strumento di sviluppo dovrebbe essere gratuito per applicazioni vendibili a chiunque mentre per lavori su commissione no (sto ragionando, per entrambi i casi, su applicazioni closed source); in fin dei conti, si tratta in ogni caso di attivita' commerciali atte al guadagno. Pero' ripeto: io vengo da un mondo con una filosofia completamente differente, quindi probabilmente non ho ancora ben afferrato le logiche dei prodotti MS. ;)

Ti faro' comunque sapere cosa mi rispondono domani; nel frattempo, grazie per la cortesia e disponibilita'.

Buona giornata.
Modificato da LinQT il 19 luglio 2015 13.40 -
11.884 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Penso che Microsoft intenda agevolare quelle piccole aziende che stanno iniziando e che non hanno ancora degli "agganci". Perciò, per crescere, contano solo sulle loro forze e sulla qualità dei propri prodotti.

Se invece ti capitano commissioni da aziende medio-grandi, vuol dire che probabilmente sei già avviato, dato che sanno già che lavori bene e perciò non hai bisogno di agevolazioni per generare profitti.

Penso sia una logica simile a quella del programma BizSpark: se hai una startup fondata da meno di 3 anni, ti diamo crediti per iniziare subito a pubblicare le tue applicazioni su Azure, in modo che tu possa concentrarti sullo sviluppo del tuo prodotto (e non sull'infrastruttura hardware, che è una distrazione per lo sviluppatore).

LinQT ha scritto:

io vengo da un mondo con una filosofia completamente differente

Beh, in fondo anche Sun Oracle fa la stessa cosa con MySql. La versione Community è rilasciata su licenza GPL e non puoi usarla per scopi commerciali senza divulgare il tuo sorgente.

Comunque i due mondi si stanno avvicinando. Ora anche Microsoft è una forte sostenitrice dell'open source e la prossima versione di ASP.NET (che verrà rilasciata a breve) girerà anche su Linux e Mac.

Comunque bravo per aver voluto chiarire così a fondo la questione della licenza. Dare credito al lavoro altrui è una cosa che a volte dimentichiamo quando abbiamo a che fare con prodotti intangibili come quelli software o multimediali.

ciao,
Moreno

Enjoy learning and just keep making
33 messaggi dal 10 maggio 2015
Ciao,
ho richiamato questa mattina il servizio clienti di Microsoft, specificando bene, stavolta, che l'azienda per cui lavoro sviluppa applicazioni e siti web su commissione. Inizialmente l'operatore mi ha detto che VS Community puo' essere usato in un contesto del genere anche per scopi commerciali e non necessariamente open source. Mi ha paragonato questa versione di Visual Studio alla Express per dirmi una cosa del tipo: "essendo una versione free, puoi usarla per gli scopi che vuoi, consapevole pero' delle sue limitazioni rispetto alla versione Professional".

Dopo questo inizio in cui sostanzialmente mi confermava quanto detto dalla sua collega nella prima telefonata, ha ritrattato un po' assumendo un atteggiamento piu' cauto, probabilmente perche' non voleva sbilanciarsi piu' di tanto. Mi ha ribadito che, secondo lui, il mio caso (trattandosi di una realta' molto piccola) rientra tra quelli in cui e' possibile utilizzare il prodotto per fini commerciali, ma poi ha posto l'accento sul fatto che VS Community nasce prevalentemente per ricerca accademica, open source e applicazioni non aziendali e mi ha consigliato di verificare cosa dice il sito di Microsoft (che e' proprio quello che, per la sua scarsa chiarezza, mi aveva indotto ad approfondire). Totale: la mia incertezza sul da farsi e' aumentata. :-)

In ogni caso, fino a che non avro' approfondito per bene la questione, non credo che usero' la Community in azienda, voglio essere sicuro di fare la cosa giusta.

Grazie per il supporto e per la disponibilita'.
Buona giornata e buon lavoro.

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.