Ciao,
sono alle prime armi con UWP.
1. Diciamo che ho creato una win app "Hello World" e la voglio distribuire agli utenti della mia organizzazione che hanno ognuno un portatile con Windows 10. Come si fa?
2. Successivamente aggiorno l'applicazione in "Hello World 1" e la voglio far aggiornare. Come si fa?
3. Dove trovo della documentazione al riguardo per il mio caso specifico?
4. Quanto è facile per l'utente finale (con poche conoscenze informatiche) aggiornare l'app?


Ovviamente la win app non deve essere resa pubblica e non va venduta.

Ho letto circa Side Loading, LOB, copia dei file. Chiaramente vorrei evitare di iscrivermi allo store e pagare.
Aggiunto che l'utente medio non sa abilitare la modalità sviluppatore.

Grazie.
Modificato da manuel0081 il 30 maggio 2017 15.57 -

Ormai programmano tutti... ma la professionalità appartiene a pochi
10.078 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Ciao,
in questa situazione, perché non sviluppi un'applicazione WPF e la distribuisci con ClickOnce?
L'aggiornamento è molto semplice e automatico: quando l'applicazione viene avviata sul portatile windows 10, controllerà (se ha connettività internet) se esiste una nuova versione pubblicata su un tuo spazio web. Se esiste, scaricherà l'aggiornamento e lo installerà senza che l'utente debba fare nulla.
In alternativa, puoi dare facoltà all'utente di decidere se aggiornare o no. Puoi anche fare un mix delle due cose: alcuni aggiornamenti saranno obbligatori e quindi all'utente non verrà chiesto nulla, mentre altri potranno essere facoltativi e perciò rimandati.

1. Con ClickOnce, ma devi sviluppare un'applicazione WPF. Invierai un link via email agli utenti e non dovranno far altro che cliccarlo e scegliere "installa";
2. Sempre con ClickOnce, l'aggiornamento è automatico;ù
3. Qui: https://msdn.microsoft.com/it-it/library/t71a733d(v=vs.110).aspx
4. Facilissimo: non deve fare niente se non essere collegato ad internet quando l'applicazione viene lanciata.

Localmente puoi usare un db LocalDb oppure Sqlite, a tua scelta, in base alle funzionalità di cui hai bisogno.

ciao,
Moreno

Alla Microsoft House di Milano, il 27-28 giugno si parla di accessibilità: eventi, workshop e un hackathon di 2 giorni!
Info e iscrizioni su https://aka.ms/mscomm
25 messaggi dal 22 gennaio 2017
Contributi
Visto che parli di applicazione aziendale e presupponendo che ci sia una active directory, si potrebbe valutare la via di utilizzare il Windows Store aziendale.
Simile al windows store globale, il windows store aziendale è pensato per distribure l'app ai soli dipendenti o sottogruppi, inoltre gestisce i versionamenti etc.

https://docs.microsoft.com/it-it/microsoft-store/distribute-apps-to-your-employees-windows-store-for-business

Non ho mai avuto la necessità di farlo ma sembra che la cosa non troppo difficile da realizzare.
Cosa ne pensate?
10.078 messaggi dal 09 febbraio 2002
Contributi
Sì, ottima idea. Neanche a me è capitato di usarlo quindi non so dare un parere.
Presumo che lo store privato dia un controllo più preciso su chi può installare l'app, rispetto semplicemente al condividere un link che può essere acceduto da chiunque abbia accesso ad internet/intranet.

Alla Microsoft House di Milano, il 27-28 giugno si parla di accessibilità: eventi, workshop e un hackathon di 2 giorni!
Info e iscrizioni su https://aka.ms/mscomm
Ciao e grazie,
avevo già visto quel doc ma mi piacerebbe sentire se qualcuno ha esperienze pratiche: non vorrei tecnologie immature, che non verranno supportate o che non abbiano abbastanza documentazione/siti dove trovare soluzioni.

Ormai programmano tutti... ma la professionalità appartiene a pochi

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.