437 messaggi dal 08 febbraio 2009
Ciao a tutti.

Il mio problema è che ho un server WCF in un magazzino e un client in un'altro magazzino.

I client che lavorano in locale (quindi nello stesso magazzino in cui si trova il server) lavorano abbastanza velocemente: diciamo che quando danno il codice dell'anagrafica, attendono più o meno un secondo per vedere i dati dell'anagrafica stessa.

C'è però un client (uno solo) che lavora in remoto (è il capo che però lavora in un altro magazzino). Nel suo caso, però, la rete è sensibilmente più lenta (sono a circa 30 KM di distanza) e quando chiede la medesima informazione aspetta qualcosa come 10/15 secondi.

Ho letto da qualche parte che IIS può essere configurato per fare in modo che trasferisca i dati "zippandoli" anzichè mandarli in formato esteso.

Qualcuno mi sa dare qualche info in più a riguardo? E se fosse possibile, a parte le configurazioni del server, devo cambiare anche il software del client, oppure si arrangia il servizio?

Come struttura sono messo cosi':

-) WCF con runtime 3.5 su Windows 2003 server
-) WPF che poggia a WCF sempre con runtime 3.5 su windows XP aggiornato all'ultimo SP


Grazie mille
Come binding usi quello HTTP? Lo ospiti con un svc in IIS? In questo caso ti basta abilitarlo su IIS, qui
http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc778828(WS.10).aspx
Sul client la cosa dovrebbe essere trasparente. Guada anche qua http://programmerpayback.com/2009/02/18/speed-up-your-app-by-compressing-wcf-service-responses/

Ciao

Il mio blog
Homepage
437 messaggi dal 08 febbraio 2009
Grazie delle dritte..

Purtroppo, monitorando con fiddler, il traffico di rete non cambia per niente, nemmeno dopo aver cambiato le configurazioni :-(

Mi sa che mi dovrò arrendere...

Torna al forum | Feed RSS

ASPItalia.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti su questo servizio, non avendo nessun controllo sui messaggi postati nei propri forum, che rappresentano l'espressione del pensiero degli autori.